Prodotti Hyst – caratteristiche nutrizionali

Nel febbraio e nell’aprile del 2011, il dipartimento di Scienze Animali dell’Università di Milano ha condotto una serie studi sui prodotti Hyst, che si sono aggiunti a quelli dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza.

Da questi link è possibile scaricare le relazioni tecniche sul valore nutritivo di frazioni ricavate da paglia di mais, paglia di grano e crusca di frumento secondo metodica BioHyst.
I risultati mostrano un notevole miglioramento del prodotto finale rispetto alla materia prima di partenza.
Da un alimento fibroso come la crusca sono state estratte farine con caratteristiche simili a quelle di concentrati quali la farina d’orzo, mentre per quanto riguarda le paglie le analisi hanno mostrato un incremento complessivo della digeribilità e del valore nutritivo, che in alcuni casi risultano pari a quelli di foraggi più pregiati come il fieno di graminacee.