Sostenibilità ambientale

Per le sue caratteristiche la tecnologia Hyst ha la capacità di mantenere nel tempo qualità e riproducibilità delle risorse naturali, di preservare la biodiversità e di garantire l’integrità degli ecosistemi.

La Hyst è perfettamente sostenibile per l’ambiente, in quanto:

  • consente di utilizzare proficuamente scarti anche di difficile smaltimento,
  • necessita di una ridotta quantità di energia per funzionare,
  • non utilizza sostanze chimiche,
  • non produce reflui inquinanti e non emette gas serra.

In particolare, producendo biometano di seconda generazione con residui agricoli pretrattati con la Hyst si ottiene una riduzione dell’emissione di CO2 nell’atmosfera.
Assicura, infatti, una riduzione delle emissioni serra superiore al 100%, creando una filiera ad emissioni negative (GHG negative).