Un pranzo con gli Angeli – 3 Dicembre 2017

Il 3 dicembre 2017 l’Associazione Volontari Capitano Ultimo Onlus ha ospitato l’evento “Un pranzo con gli Angeli” nel corso del quale sono stati offerti pane e altri prodotti ottenuti con la farina Hyst.

La manifestazione, organizzata dalla Onlus, è stata l’occasione per esporre 13 opere dell’artista Barbara Peonia dedicate al tema degli angeli.

Angeli che non sono solo nell’alto dei cieli, ma anche in mezzo a noi: ritratti attraverso il raffinato simbolismo delle opere di Barbara Peonia. Rappresentati dallo spirito del dono, che accomuna il progetto Bits of Future: Food for All e quello dei Volontari di Capitano Ultimo Onlus.

L’evento è stato aperto dal Comandante Ultimo che ha ringraziato i presenti e in particolare l’artista, che ha donato i suoi “Angeli” alla Onlus.
“Abbiamo cercato gli Angeli. Ecco come è nato questo evento […] li abbiamo cercati e alla fine abbiamo incontrato Barbara Peonia. […] Abbiamo parlato degli Angeli mettendoci insieme farine che si ricavano, con la tecnologia Hyst, da ciò che normalmente viene scartato, creando un altro prodotto che fa sopravvivere […] Scienza per Amore è l’Associazione che combatte per questo da tanti anni, con tante difficoltà. Gliene dobbiamo rendere merito e l’onore che merita.”

L’associazione Scienza per Amore ha partecipato alla festa con alimenti prodotti con la farina Hyst: frutto di un dono che alimenta con cibo ed energia, la tecnologia Hyst. Nel corso dell’evento sono stati infatti degustati pasta, pane, pizza e dolci Hyst.

Come ha illustrato l’ing. Pier Paolo Dell’Omo, presidente di Scienza per Amore, il progetto Bits of Future, ideato da Danilo Speranza e promosso dall’associazione in sinergia con l’Unione Africana, ha preso il via dal Senegal.